La crescente quantità di lavoro svolta dai data center implica inevitabilmente una maggiore necessità di energia. Mentre le soluzioni basate sui data center possono essere spesso più efficienti dal punto di vista energetico dei processi che sostituiscono, questa crescita rappresenta ancora un problema nel contesto dell’urgente necessità di decarbonizzare la produzione di energia per soddisfare gli obiettivi climatici. Di conseguenza, è in atto uno sforzo globale per rendere i data center più sostenibili, efficienti e con meno emissioni, e sta prendendo forma la previsione futura di un mondo in cui la domanda di elettricità della tecnologia potrà essere soddisfatta interamente dalle energie rinnovabili, un obiettivo al quale molte aziende Ict stanno puntando.

Stefano Cevenini (nella foto sotto), product manager power quality e data center segment marketing manager di Eaton Italia , approfondisce l'argomento nell'articolo pubblicato su Technopolis.