La realtà aumentata può regalare una marcia in più all’e-commerce, e di questi tempi una tecnologia che renda piacevoli e realistici gli acquisti online è quanto mai attuale. Le app che permettono di visualizzare sullo schermo dello smartphone oggetti (tipicamente, mobili e complementi d’arredo) e inquadrando sullo sfondo il mondo reale non sono certo una novità. Ikea, per esempio, ci aveva pensato già nel 2017 per aiutare i suoi clienti a fare l’acquisto giusto anche senza essere esperti di arredamento d’interni. 

 

La novità, proposta dalla startup milanese Octo_Net, è una tecnologia che consente agli utenti di fare qualcosa di analogo via browser Web, senza dover scaricare e installare sullo smartphone  alcuna applicazione. Il software in questione si chiama Octo_Max ed è una tecnologia basata su browser che la startup mette a disposizione degli operatori del commercio elettronico. 

Per questi ultimi c’è un vantaggio di tempo e di costi risparmiati, perché non è necessario sviluppare un’app mobile o non dovendo aggiornare quella esistente con nuove funzioni di realtà aumentata. Per l’utente, invece, c’è il vantaggio di non dover scaricare e installare alcuna app: l’esperienza di shopping inizia e si conclude sul sito Web. Per entrambe le parti, la possibilità di testare virtualmente un prodotto riduce il rischio di acquisti sbagliati, e dunque le procedure di reso.

 

 

"A differenza della realtà virtuale, la realtà aumentata non richiede visori ed è molto più economica”, osserva Michele Campagnoni, fondatore e Ceo di Octo_Net. "Infatti si sta inserendo produttivamente in diversi settori, tra i quali il retail. In Octo_Net abbiamo deciso di investire in questa tecnologia perché crediamo molto nelle sue potenzialità. Non solo arricchisce e si integra con gli altri servizi che offriamo, ma offre dei benefici concreti ai proprietari di e-commerce. Primo fra tutti quello di ovviare a un ostacolo molto comune per gli acquisti online: l'impossibilità di visualizzare e provare il prodotto prima dell'acquisto".

 

La destinazione ideale di Octo_Max sono, comprensibilmente, i negozi online di arredamento. Gli utenti possono visualizzare gli articoli posizionandoli (virtualmente) all’interno di una stanza, e valutando quindi la resa estetica e gli ingombri. Ma ci sono anche altre possibilità. Se volessimo tinteggiare le pareti di casa, per esempio, potremmo testare l’effetto di un particolare colore prima di acquistare una latta di vernice. Il software di Octo_Max è compatibile con i sistemi operativi iOS e Android ed è supportato dai principali browser, come Safari, Chrome e Mozilla. A detta dell’azienda, la fruibilità è garantita “per buona parte degli smartphone sul mercato da non più di tre o quattro anni”.