Dalla sicurezza fisica degli impianti a quella cyber, Itelyum si affida ad Axitea per la propria protezione, in un processo che si estende, più in generale, alla digital innovation.

Itelyum è un’azienda italiana attiva in una sessantina di Paesi, specializzata nell’economia circolare e nella rigenerazione e purificazione dei rifiuti industriali, che opera attraverso 22 siti, fornendo i propri servizi a oltre 30mila clienti.

Sicurezza degli impianti: vitale per l’azienda e per l’ambiente

Un’attività per la quale la sicurezza degli impianti produttivi diventa particolarmente importante, ancor più se nella loro gestione entrano a far parte processi digitali, dovendo pertanto coniugare la necessità di protezione fisica con quella fisica e logica. Si tratta, infatti, di impianti la cui manomissione, sabotaggio o incidenti, possono causare danni non solo all’azienda stessa e alle persone, interne ed esterne al suo perimetro, ma anche a tutto l’ambiente circostante.

Protezione fisica e informatica: la sicurezza degli impianti si completa

Proprio per fare fronte a questi, crescenti, pericoli, Itelyum ha deciso di estendere la collaborazione con il security provider italiano Axitea (leggi qui l'intervista sull'approccio strategico alla sicurezza IT di Axitea) , che prevedeva servizi per la sicurezza fisica dei propri impianti, con sistemi di videosorveglianza e antintrusione, chiedendo una copertura totale e integrata di tutti gli aspetti di protezione, fisici, logici e informatici.

A tal fine Axitea ha implementato una copertura della protezione informatica del cliente, integrando sistemi contro gli attacchi da malware e servizi di penetration test e di vulnerability assessment, garantendo una protezione H24 per tutti i giorni dell’anno, appoggiandosi al monitoraggio del proprio SOC (Security Operation Center) e offrendo, inoltre tutta la consulenza necessaria per una gestione sicura dei dati, in compliance con le nuove normative europee (GDPR).

Dalla sicurezza degli impianti alla digital transformation

L’integrazione di servizi fisici a quelli digitali consentiti dalla collaborazione con Axitea ha, inoltre, consentito a Itelyum di accelerare il proprio percorso di digital tranformation, potendo, molto rapidamente, attivare modelli di smart working per una gestione remota dei propri asset e attività, rivelatisi particolarmente utili proprio nel periodo di emergenza dettato dalla pandemia, consentendo continuità di business anche nei momenti del lockdown più stretto.