Le soluzioni di enterprise management continuano ad essere uno strumento importante per i responsabili IT. Non si spiegherebbe la crescita di BMC Software che, nonostante la crisi, chiude l'anno fiscale con una lieve crescita del fatturato, pari al 2% sul 2009. Il giro d'affari della multinazionale sfiora i 2 miliardi di dollari (per l'esattezza sono 1,91), ma quel che più conta, in prospettiva futura, sono i contratti già siglati, che ammontano a 1,95 miliardi di dollari (una crescita del 4%).
Nel corso dell'anno fiscale, BMC Software ha distribuito ai suoi azionisti 2,66 dollari per azione (il 17% in più rispetto al 2009) ed ha deliberato l'acquisto di 2 miliardi di dollari di azioni proprie.
Per il 2011 tutti i parametri (fatturato, utile per azione e ordinativi) sono previsti in crescita: un bel segnale per un mercato non ancora fuori dalle secche.