Le tecnologie cloud possono semplificare il lavoro e la produttività aziendale, ma per liberare il loro potenziale devono essere gestite al meglio. Inoltre, gli investimenti iniziali per il passaggio sulla nuvola vanno ammortizzati in tempi brevi. Commvault dà una mano alle imprese presentando soluzioni nuove o aggiornate per questi ambienti. Si tratta dei prodotti Cloud Disaster Recovery, Cloud Development and Test, Cloud Gateway e Cloud Replication. Una serie di pacchetti che può essere implementata in contemporanea per proteggere tutta la filiera sulla nuvola, con strumenti di automazione e orchestrazione strettamente integrati con le migliori piattaforme cloud di disaster recovery, migrazione, backup e archiviazione. In particolare, la soluzione per il disaster recovery di Commvault permette di recuperare i dati salvati sulla nuvola a prescindere dal modello di installazione, dall’hypervisor e dalla localizzazione delle risorse, consentendo l’avvio del processo in ambienti privati, pubblici e ibridi.

Inoltre, il software è in grado di effettuare recuperi completi verso macchine virtuali in modalità Infrastructure-as-a-Service. Il vendor ha rinnovato anche la sua offerta negli ambiti sviluppo e test e gateway and replication. La soluzione Cloud Development and Test collega Vm Provisioning con Workflows e li applica alla gestione dell’uso degli ambienti di sviluppo e test sulla nuvola.

Cloud Gateway è un gateway basato su software che permette di migliorare l’agilità, la flessibilità e le prestazioni del backup, estendendo il livello di protezione dalle risorse localizzate in azienda al cloud. Infine, la funzione Cloud Replication fornisce alle aziende la possibilità di scegliere sia la flessibilità che la velocità con cui portare i dati sulla nuvola.