Bmc, nome importante nell’ambito nelle soluzioni IT per l'Autonomous Digital Enterprise, ha completato l’acquisizione di Compuware. Grazie a questo l’azienda può combinare la Bmc Automated Mainframe Intelligence (AMI) con la suite Topaz di Compuware, che offre agli sviluppatori un approccio moderno alla costruzione, al testing e alla distribuzione di applicazioni mainframe.

Il portfolio unificato consentirà alle aziende di sfruttare la potenza di elaborazione, la stabilità, la sicurezza e scalabilità agile del mainframe e di scalare le metodologie Agile e DevOps con una toolchain DevOps completamente integrata, consentendo alle applicazioni mainframe di arrivare sul mercato in modo più rapido ed efficiente senza comprometterne la qualità.

Compuware è adesso parte dell'organizzazione Bmc ZSolutions. Questa è una delle più grandi acquisizioni nella sua storia e la terza dell'azienda in meno di due anni.

"Bmc continua ad applicare l'intelligenza automatizzata per modernizzare il mainframe, soddisfacendo le crescenti richieste generate dalla crescita del business digitale. Con le esigenze del mercato che rivoluzionano i modelli di business più rapidamente che mai, è il momento ideale per portare Compuware nel nostro portfolio e aiutare i clienti ad abbracciare la metodologia Agile e le pratiche DevOps per il mainframe moderno", ha affermato Bill Miller, Presidente di ZSolutions in Bmc. "Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Compuware e di accelerare insieme il percorso dei nostri clienti fino a renderli delle Autonomous Digital Enterprise".