Nuovo accordo fra  Ally Consulting e Iungo, azienda che propone soluzioni per gestione dei processi di supply chain, di marketing e di vendita omnichannel. In base all’accordo, Ally Consulting diventa “partner strategico” di Iungo per poter offrire ai propri clienti “la più vasta copertura dei processi aziendali, in ottica di efficienza non solo interna all’azienda ma anche verso l’esterno”, cioè a fornitori e clienti finali. L’accordo rientra nella strategia di ampliamento dell’area “smart performance” del system integrator, area che tratta prodotti per la digitalizzazione complementari agli Erp.

“Iungo è per noi un partner che si identifica perfettamente in quella che è la nostra vision: forte orientamento verso le esigenze del cliente unite a qualità e innovazione nelle applicazioni”, ha dichiarato Paolo Aversa, managing director di Ally Consulting. “La ricerca di soluzioni eccellenti da proporre ai nostri clienti per migliorare le loro performance è una sfida che raccogliamo quotidianamente e che perseguiamo con impegno”.

Azienda nata da uno spin-off della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Iungo propone soluzioni di per la digitalizzazione della supply chain incentrate sul concetto di “collaborazione”: permettono, cioè, di integrare e gestire la filiera fornitori e acquisti B2B in modo semplice e snello, avendo piena visibilità su tutti i processi coinvolti. L’azienda è stata definita da Gartner  come “leader di un nuovo trend di mercato”, l’integrazione B2B, ed è l’unica realtà italiana inserita dalla società di ricerca nel Magic Quadrant delle piattaforme Procure-to-Pay (per gli anni 2019 e 2021).

La piattaforma (brevettata) di  Supply Chain Collaboration di Iungo consente di digitalizzare e automatizzare i processi d’acquisto di ogni azienda con tutti i propri fornitori. Si può interagire in modo tradizionale, tramite email o portale Web, con il vantaggio di non dover installare alcuna tecnologia aggiuntiva e con quello di una completa integrazione con i principali sistemi Erp presenti sul mercato. 

La piattaforma conta attualmente circa 400 aziende clienti, circa 70mila utenti attivi su base giornaliera (fra clienti e fornitori) e più di 20mila transazioni quotidiane su processi di sourcing, procurement to pay, vendor management e quality. Si tratta di un prodotto utilizzabile in modo trasversale ai settori di mercato, dall’industria manifatturiera a quella meccanica, dalla moda e lusso all’automazione industriale, dall’alimentare alla distribuzione, dalla Pubblica Amministrazione fino alla sanità.