A quasi un anno di distanza dal lancio della fotocamera a 360 gradi Theta S, Ricoh ha introdotto in queste ore la “sorella minore” Theta Sc, un dispositivo stick di fascia leggermente inferiore pensato per introdurre gli utenti nel mondo della foto/videografia sferica. Il device incorpora due sensori da 12 megapixel che, abbinati alla coppia di lenti F2.0, permetteranno di scattare foto e di registrare filmati a 360 gradi, questi ultimi con una risoluzione 1080p (Full Hd) a 30 fps per una durata massima di cinque minuti. La memoria interna è di 8 GB. Theta Sc presenta una serie di funzionalità automatiche che permettono di ottenere gli scatti migliori, ma gli utenti più esperti possono anche passare in modalità manuale.

Il dispositivo presenta un’interfaccia micro Usb 2.0, pesa 102 grammi, è lungo 130,6 millimetri ed è disponibile nei colori rosa, azzurro, beige e bianco. La fotocamera consente di trasferire rapidamente le immagini a 360 gradi su smartphone e tablet ed è possibile caricare i video direttamente su Facebook, Youtube e Google Street View senza perdere la visualizzazione sferica.

Inoltre, per gestire al meglio la propria galleria di immagini online, i possessori della Theta Sc possono creare un profilo sul sito theta360.com. Ricoh ha infine aggiornato l’interfaccia dell’app di gestione del dispositivo (per iOs e Android), in modo da rendere più semplice il suo utilizzo. La soluzione del vendor si collega a smartphone e tablet via Wifi, dando così l’opportunità di controllare funzionalità e impostazioni da remoto.