Come Lenovo, anche Dell Technologies può festeggiare i buoni risultati delle vendite di Pc, spinte dalla domanda di tecnologie utili per lo smart working. Nel primo trimestre (febbraio, marzo e aprile 2021) dell’anno fiscale in corso l’azienda texana ha ottenuto 24,5 miliardi di dollari di fatturato, crescendo del 12% anno su anno, ma la migliore performance spetta al reddito operativo Gaap, che ha toccato quota 1,4 miliardi di dollari con incremento del 96% rispetto al valore di un anno prima. 

L’utile netto (calcolato su base Gaap) è stato di 938 milioni di dollari, il non-Gaap di 1,8 miliardi, l’Ebitda adjusted ha raggiunto i 3,2 miliardi di dollari. Nel trimestre l’utile per azione diluito è stato di 1,13 dollari, quasi cinque volte il valore dell’analogo periodo del 2020. Nel complesso i risultati hanno superato le stime degli analisti di Wall Street, i quali scommettevano su ricavi pari a 23,4 miliardi di dollari.

“C’è stata una sostanziale accelerazione della trasformazione digitale in tutto il mondo”, ha commentato Jeff Clarke, chief operating officer e vice chairman di Dell Technologies, “e possiamo vederla nei nostri risultati,  in un trimestre di ricavi record per 24,5 miliardi di dollari. Ora più che mai, i clienti si rivolgono a Dell Technologies per farsi aiutare a costruire il loro futuro digitale. Per il futuro, crediamo che la tecnologia diventerà sempre più centrale nell’economia mondiale e nella società”.

I risultati trimestrali di Dell Technologies (Fonte: Dell Technologies)

 

Nel trimestre, i ricavi della divisione Pc sono cresciuti del 20% anno su anno, raggiungendo quota 13,3 miliardi di dollari. Ed è significativo il fatto che siano aumentate soprattutto le vendite di dispositivi consumer (+42%), più ancora di quelli aziendali (+14%), a dimostrazione del fatto che molti professionisti si sono ritrovati a dover aggiornare la propria dotazione tecnologica per poter lavorare da casa. A questo fenomeno si è affiancato poi quello della didattica a distanza, che ha spinto le famiglie ad acquistare nuovi Pc per i propri figli. Per quanto riguarda i computer aziendali, si è visto un incremento di domanda per i modelli delle linee Latitude e Precision e per i Chromebook. Nelle vendite di sistemi desktop, invece, Dell inizia ora a osservare un ritorno alla crescita.

La divisione infrastrutture (che commercializza server, sistemi iperconvergenti, apparati di networking e altri prodotti per data center) è invece cresciuta del 5% in fatturato anno su anno, per un risultato pari a 7,9 miliardi di dollari nel trimestre. 

Vmware, attualmente ancora società interna al gruppo ma pronta per lo spin-off, ha ottenuto nei tre mesi 3 miliardi di dollari di ricavi, con una crescita del 9% anno su anno. Il reddito operativo è stato di 841 milioni di dollari.