Da Huawei a Lenovo. È questa l’ultima parabola di Daniele De Grandis, 51 anni, appena nominato general manager per Italia e Israele del Mobile Business Group del primo produttore mondiale di Pc. Dal 2011 De Grandis era executive director Italia e Svizzera di Huawei, con la responsabilità di guidarne la Consumer Business Unit. Il manager ha iniziato la sua carriera nel 1994 in Nokia, in cui è poi restato fino al 1998, quando è stato chiamato da Ericsson come direttore vendite. De Grandis ha ricoperto in seguito la carica di marketing director di Sony Ericsson e nel 2006 è passato ad Htc come Executive Director Southern Europe. Nell’azienda taiwanese è rimasto per cinque anni e si è occupato anche della strategia di commercializzazione del primo smartphone Android nel nostro Paese.

“Seguo da sempre Lenovo con molta ammirazione e sono orgoglioso ed entusiasta di poter mettere a disposizione tutta la mia esperienza, legata al mondo delle telecomunicazioni e della telefonia mobile, per continuare a contribuire alla crescita di questa azienda così dinamica, innovativa e con lo sguardo sempre volto al futuro”, ha spiegato De Grandis.

“Sono lieto di accogliere Daniele nella nostra azienda, una persona che ha contribuito in modo significativo al successo dei brand di cui è stato responsabile. La sua conoscenza del mercato e delle nuove dinamiche in atto e la sua visione strategica daranno ulteriore impulso alle attività della nostra area mobile”, ha commentato Oliver Ebel, vice president e general manager Lenovo Emea Mobile Business Group.