Qnap entra nel mercato small enterprise annunciando una nuova serie di soluzioni dedicate a questo segmento. Tra i nuovi prodotti lanciati dal vendor si trovano anche Tds-16489U ed Es-1640dc. Nel primo caso si ha di fronte un dual server che integra funzionalità per la gestione delle applicazioni e per lo storage, in un chassis singolo. L’appliance dispone di una coppia di processori E5 Intel Xeon 2600 v3, fino a otto core e fino a 1 TB di memoria Ram Rdimm/Lrdimm Ddr4 2.133 MHz. Il Tds-16489U supporta la tecnologia Qtier, l’interfaccia Sas da 12 Gb/s (con tre controller autonomi) e le reti 10Gbe/40Gbe. Dal punto di vista della virtualizzazione, il server si affida alle soluzioni di gestione Qnap Virtualization Station e Container Station. In questo modo, il calcolo e i dati di sistema operativo e app guest possono essere archiviati sull’appliance utilizzando l’interfaccia Sas.

Il vendor ha dotato il Tds-16489U dell’ultima versione del proprio sistema operativo, Qts 4.2.1, piattaforma che fornisce una serie di applicazioni per le funzionalità di virtualizzazione, di backup e di disaster recovery. Inoltre, con Qts è possibile creare un ambiente cloud privato sicuro. Il dispositivo Es-1640dc è invece un Nas a 16 vani caratterizzato da processore Intel Xeon E5 2400 v2 e doppio controllore active-active.

 

L'Es-1640dc è un Nas 16 bay con Cpu Intel Xeon E5 2400 v2

 

La soluzione è dotata di un nuovo sistema operativo Qes ridisegnato sulla base del file system Zfs e di un sistema di backup e ripristino con funzionalità di deduplica. Qes consente consente snapshot illimitati, deduplica block-level e thin provisioning con space reclaim, permettendo così alle aziende di progettare infrastrutture di desktop virtuali e storage riducendo i costi. Secondo Qnap, queste caratteristiche rendono Es-1640dc ideale sia per imprese medio-piccole con budget ridotti, sia per realtà più grandi con complessità maggiori.