Acer porta Alexa nel mercato dei notebook. La casa taiwanese ha annunciato la compatibilità dell’assistente vocale di Amazon con diversi modelli di Pc portatili Windows 10: Spin 3, Spin 5 (già disponibili) e Nitro 5 Spin sono i primi a supportare il “maggiordomo digitale”, ma l’azienda asiatica ha promesso che nelle prossime settimane verranno inclusi nell’elenco anche i computer delle serie Switch e Swift. Al momento non si conosce il vero livello di integrazione fra i dispositivi e Alexa, ma è molto probabile che gli utenti possano impartire gli stessi ordini supportati da Cortana, l’assistente di Microsoft. Si potrà quindi controllare il meteo, aggiungere eventi al calendario, riprodurre brani musicali e così via. Il punto di forza della soluzione di Amazon è sicuramente l’integrazione con gli oggetti connessi della smart home, come termostati, lampadine, altoparlanti ed elettrodomestici (che dovranno ovviamente essere compatibili con Alexa).

Inoltre, tutti i Pc nominati da Acer dovrebbero montare la Smart Sound Technology di Intel: un Dsp (digital signal processor) che permetterà di svegliare il computer dallo standby utilizzando la voce. Lo Spin 5 presenta anche un microfono far-field in grado di riconoscere suoni a una buona distanza. I dispositivi della casa taiwanese arriveranno sul mercato a partire da domani, ma non in Italia, dove l’assistente di Amazon non è ancora supportato.

Quanto annunciato da Acer rappresenta sicuramente un altro colpo per Cortana, che è la soluzione di controllo vocale nativa di Windows 10. Il colosso dell’e-commerce ha però annunciato lo scorso anno una collaborazione con Microsoft per integrare le due piattaforme, in modo che gli utenti possano scegliere liberamente da quale sistema di intelligenza artificiale farsi servire.