Charles Meyers è il nuovo Ceo e presidente di Equinix. Il manager, che entrerà a far parte anche del board dell’azienda, succede così a Peter Van Camp, amministratore delegato ad interim dallo scorso gennaio. Van Camp tornerà al ruolo precedente di executive chairman del Cda. Meyers può vantare una carriera 25ennale nel mondo dell’industria tecnologica ed entrò in Equinix nel 2010 come presidente dell’area americana, guidando la regione operativa più grande della compagnia. Nel 2013 divenne poi chief operating officer, al timone dei team global sales, marketing, operations e customer success. Nell’ultimo anno ha infine dato il proprio contributo come president of Strategy, Services and Innovation (Ssi), dove ha supervisionato lo sviluppo dei prodotti, del business e delle tecnologie di Equinix.

“Charles è un leader eccezionale ed è stata una delle figure chiave nel determinare il successo di Equinix negli ultimi otto anni, svolgendo ruoli fondamentali nella società mentre quadruplicavamo le nostre dimensioni, crescendo da 1,2 miliardi di fatturato agli oltre 5 miliardi che ci attendiamo quest’anno”, ha commentato Van Camp.

“L’opportunità di fronte a Equinix è enorme e sono pronto a guidare e applicare strategie e innovazione, per diventare il centro fidato di un mondo cloud-first”, ha spiegato Meyers. Al momento il gruppo statunitense è presente in 52 mercati e impiega circa 7.500 persone.