Slack entra a far parte ufficialmente di Salesforce. Annunciata a fine 2020, l’acquisizione da 27,7 miliardi di dollari è ora cosa fatta e permette al compratore di allargarsi nel fertile mercato delle tecnologie per la digitalizzazione del lavoro, e in particolare quello delle piattaforme di Unified Communication and Collaboration. Per chi, come Salesforce, ha incentrato la propria offerta Crm sul cloud, Slack appare un completamento ideale, così come perfetto è il tempismo dell’acquisizione. 

 

La crescita delle Ucc nell’ultimo anno e mezzo, sull’onda della pandemia di covid e dell’adozione dello smart working, è testimoniata dal successo di Microsoft Teams, Zoom (anch’essa prossima a realizzare un’acquisizione) e piattaforme simili. Fondata nel 2009, Slack è tra i pionieri della Unified Communication and Collaboration e per le sue versioni a pagamento ha all’attivo quasi 170mila clienti, tra cui Ibm, Netflix, Uber, Expedia e Intuit. La sua piattaforma include funzioni di chat, messaggi diretti, chiamate vocali, videochiamate, tagging, creazione di canali, archiviazione, ricerca e condivisione di fie

 

“Non potremmo essere più entusiasti di avere Slack all’interno della famiglia di Salesforce, mettendo insieme il Crm numero uno e la piattaforma digitale pioniera per il lavoro ubiquo”, ha dichiarato il chairman e Ceo di Salesforce, Marc Benioff. “Insieme definiremo il futuro del software aziendale, creando il quartier generale digitale che consente a ogni impresa di assicurare il successo ai clienti e ai dipendenti di qualsiasi luogo”.

 

Le tecnologie e il marchio Slack saranno mantenuti, e a capo delle attività continuerà a esserci l’attuale Ceo, Stewart Butterfield, anche cofondatore dell’azienda. In base a quanto comunicato ufficialmente, all’interno di Salesforce sarà possibile “accelerare ed estendere” la missione di Slack di rendere più semplice, piacevole e produttivo il lavoro. La combinazione del Crm di Salesforce con Slack consentirà alle di avere un’unica piattaforma di riferimento per le attività di Crm, di comunicazione e collaborazione.

 

“Nell’ultimo anno abbiamo imparato  che il luogo di lavoro non tornerà allo stato precedente”, ha commentato Bret Taylor, presidente e chief operating Officer di Salesforce. “Insieme, Slack e Salesforce Customer 360 daranno alle aziende di tutto il mondo un'unica fonte di verità per il loro business e una singola piattaforma per connettere dipendenti, clienti e partner tra di loro e con le applicazioni usate ogni giorno”.