Ipsos e Ascom Ums hanno costruito una ricerca che fotografa la realtà italiana delle Rsa, passata sotto i riflettori soprattutto lo scorso anno nella fase acuta della pandemia Covid-19. Ne emerge un quadro variegato, polarizzato fra grandi gruppi e piccole realtà e concentrato soprattutto al Nord. Carenze storiche e difficoltà contingenti limitano le potenzialità di trasformazione digitale delle strutture di assistenza e cura agli anziani, ma proprio la pandemia e i fondi del Pnrr potrebbero costituire la base per un'evoluzione supportata dalle tecnologie. 

L'articolo completo è stato pubblicato su Technopolis.